In troppi a contendersi il campo sportivo di Rocca di Papa. Tensione alle stelle per l’affidamento

0

ROCCA DI PAPA / Attualità – La tensione è salita alle stelle al centro sportivo “Lionello Gavini”, dove più società si sono fatte avanti, anche a suon di comunicati stampa, chiedendo spazi e possibilità.
A contendersi i campi di calcio sono la Asd Canarini di Antonio Gentili, già destinataria del centro insieme al Real Rocca di Papa, la quale ha annunciato di recente di voler ampliare la propria attività dalla prima squadra a tutto il settore giovanile, annunciando già le figure di riferimento e rinnovando il logo. 

Ma non è finita qui, perchè a cercare il proprio posto al sole è anche la Spes GialloBlu, del presidente Andrea insieme al fratello e Direttore Sportivo Enrico Botti, sulle orme del Frosinone Calcio.

Stando così le cose a Rocca di Papa dovrebbero convivere ben tre scuole calcio, che intanto stanno dando vita ad una transumanza di tecnici e si spera di possibili piccoli allievi.
Il quarto protagonista, fattosi avanti in questa bagarre, è la società di calcio a 5 (Draghi) di Dante Guidi.

Ieri alcuni dei protagonisti di questa contesa si sono ritrovati al Comune per la presentazione del progetto di scuola calcio dei Canarini, e per saggiare le intenzioni dell’Amministrazione comunale, che sarebbe orientata a pubblicare un bando pubblico per l’assegnazione degli spazi, a dispetto di quanto fatto frettolosamente lo scorso anno, optando per una gestione diretta e temporanea.

Antonio Gentili

Sebben il tentativo sia quello di riunire i gruppi e determinare una progettualità comune, la strada sembra davvero in salita. Al momento, sul piatto, c’è il progetto stilato dalla Asd Canarini, che prevede la collaborazione di altre cosietà sportive della città, tra cui Rocca di Papa Bike ed altre, unitamente anche all’Aquilone Rosa, per un percorso sportivo ed insieme educativo che preveda anche un torneo di calcio femminile ed anche giornate formative contro il bullismo, il femminicidio ed altro.

La questione, ad oggi, è davvero complessa ma i tempi sono ben maturi per decidere delle sorti sportive di Rocca di Papa, dilaniate da sempre da troppi personalismi, che di fatto non fanno che allontanare i giovani.

 

Rocca di Papa – Risolto il nodo della gestione del campo sportivo, ma siamo già a settembre

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com