Fratelli d’Italia Rocca di Papa ritira l’appoggio al governo Crestini

0

ROCCA DI PAPA / Politica – Fratelli d’Italia di Mariangela Cimini e Cristiana Zarneri hanno ritirato, mediante una nota, l’appoggio alla maggioranza di governo del sindaco Emanuele Crestini. A far traboccare il vaso sono stati i recewnti fatti che hanno investito il vicesindaco Giannone (LEGGI).

“Preso atto che il vicesindaco nonché assessore all’urbanistica Veronica Giannone , pur in presenza di grave conflitto di interesse, non ritiene, almeno, di autosospendersi, in attesa del chiarimento della propria posizione, ne ha ritenuto di dare, finora spiegazioni ai cittadini: considerato, peraltro, che l’assessore al bilancio Rossetti è stato sanzionato per gravi passate inadempienze, riferendoci anche all’hub di Mondo Migliore( fatto passare per centro di smistamento), al tema antenne,ed alla da noi richiesta dislocazione (disattesa) dei camion dell’immondizia all’inizio di Via Roma; visto che la nostra formazione politica, non è stata convocata, malgrado il sollecito, per un chiarimento interno: Fratelli d’Italia Rocca di Papa delibera di ritirare il sostegno alla giunta di governo del Comune di Rocca di Papa, ribadendo la propria dissociazione ed estraneità riguardo agli atti finora emersi”. 

 

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com