Rocca di Papa, i Canarini precisano su gestione del campo, Torneo e staff societario

0

ROCCA DI PAPA – Dalla ASD Canarini Rocca di Papa riceviamo e pubblichiamo:

“L’Asd Canarini Rocca di Papa, dopo giorni di sterili polemiche social, illazioni e un opinabile macchina di delegittimazione architettata da chi non ha a cuore le sorti del calcio locale preferendo un livore dettato da propri interessi di propaganda, sente il bisogno di chiarire le propria posizione riguardo le ultime decisioni prese in materia di riorganizzazione dello staff istruttori.

Da mesi, e non da giorni, la comparsa di una seconda società in città ha iniziato a minare i rapporti professionali all’interno della ‘Gialla’. Con il passare del tempo è stato sostanzialmente impossibile non constatare che mentre la società stava programmando la prossima stagione, un gruppo di allenatori si stava sempre più discostando dal nostro progetto per sostenere gradualmente l’altra causa. Giunti al momento della riprogrammazione reale del nostro assetto societario, constatato che tre istruttori avevano fatto scelte diverse, abbiamo fatto la scelta che qualsiasi altra società avrebbe compiuto: sostituire i tre responsabili con altre persone che hanno messo da subito a disposizione il proprio entusiasmo e interesse per la nostra idea di calcio.

In tutte le società sportive, quando viene a cadere il rapporto fiduciario in seno ai propri tesserati, si fanno delle scelte. La nostra, assumendoci le responsabilità del caso, è stata prima comunicata ai diretti interessati, quindi ai genitori. L’ultimo passo è stato quello di esporlo pubblicamente, proprio perché il rapporto umano e diretto è sicuramente più importante di quello dei comunicati ufficiali.

Condividere insieme i percorsi è il primo passo per portarli a compimento. E’ stato questa la motivazione principale che ci ha spinto ad agire. Non nascondiamo il dispiacere, e auguriamo successi e soddisfazioni agli istruttori che non fanno più parte dei Canarini.

Quanto al Trofeo Rocca di Papa, ci siamo semplicemente attenuti a quanto disposto dal Comune. A subire le maggiori ripercussioni di quanto accaduto è stata proprio la nostra ASD, dato che non ha potuto organizzare l’evento come avrebbe voluto.

I Canarini Rocca di Papa colgono l’occasione per riconfermare il proprio progetto per la città, in continuità con la tradizione che da oltre 90 anni calca il campo comunale. Nel prossimo anno sarà confermato tutto il settore della scuola calcio e torneremo in quello agonistico. Una grande soddisfazione.

Quanto al “Lionello Gavini”, attendiamo le decisioni del Comune, a cui rivolgiamo un appello al fine di accelerare i tempi sull’annunciato bando per la gestione della struttura”.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com