Il ritorno dei colori sul Corso per il Corpus Domini. Oggi la Festa

0

ROCCA DI PAPA – Dopo tanti anni i quadri religiosi sono ricomparsi nel cuore del borgo storico. Non con i petali, ma con la creatività fornita da un materiale semplice ma funzionale: la segatura colorata. Così Corso della Costituente, grazie all’impegno di decine di volontari delle associazioni locali, è diventato una tavolozza a cielo aperto dove ognuno ha esposto la sua arte, il suo impegno, la sua voglia di fare. Partecipazione attiva. Tutti insieme per costruire, pezzo dopo pezzo, il proprio tributo al Corpus Domini, festa di grande tradizione a Rocca di Papa ma che negli ultimi anni si era limitata al lato religioso.

Allegria, entusiasmo, fede, senso della partecipazione e della condivisione sono stati gli ingredienti che ieri sera hanno messo insieme i lavori per la realizzazione del ‘tappeto’ di quadri. Opere anche di qualità, con composizioni che richiamavano la natura, i simboli religiosi e locali, ritratti di Cristo, persino sintesi tra il richiamo allo sport e la devozione. Un nuovo inizio, che speriamo nei prossimi anni trovi la sua continuità.

Oltre 40 le realizzazioni che hanno trovato posto sul Corso, per una manifestazione che ha adottato in un titolo azzeccato, “Tra Arte e Colori”: la sua sintesi. La festa del ‘Corpus Domini’, comunque, non sarà solo arte, ma anche musica, enogastronomia e momenti di comunità. A partire dalle ore 16, nella giornata di oggi, saranno organizzati dei giochi tradizionali in piazza Garibaldi. Alle ore 18, poi, la Santa Messa nei giardini di piazza Claudio Villa e la processione. I bambini spalleranno in seguito i lavori sulla strada principale. Un ritorno gradito. Il recupero, speriamo, di una vecchia tradizione che affonda le sue radici nei secoli.

(Foto tratte da Facebook)

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com