Confronti e scontri in aula consiliare tra i residenti di via Palazzolo, per dirimere la matassa della viabilità

0

ROCCA DI PAPA / Attualità –  Cittadini esasperati e litigiosi sono stati i protagonisti dell’incontro voluto stamattina in aula consiliare dall’amministrazione comunale per discutere sulla viabilità di via Palazzolo, arteria divenuta ormai strategica  per il transito nel centro del paese, ma fin troppo stretta e angusta per residenti e automobilisti.

A cercare, non senza fatica, di dirimere la matassa e a moderare un confronto fin da subito frizzantino, c’erano il sindaco Emanuele Crestini, il neo assessore ai Lavori Pubblici Gianluca Ziutelli, e i consiglieri Paolo Gatta e Bruno Fondi.

Dalla nutrita platea si sono levati pareri assai discordanti sul da farsi. Via Palazzolo, strada in salita che collega via delle Barozze con via Roma, nel tratto che a senso unico giunge fino in  piazza della Repubblica, è ogni giorno teatro di intoppi, dal momento che la doppia percorrenza dell’arteria viene ostacolata perennemente dalle auto parcheggiate dei residenti, che di fatto rendono indispensabile procedere a senso unico alternato.

Tra i residenti c’è chi vorrebbe l’istituzione del senso unico, soprattutto quelli che abitano al pian terreno, per limitare un passaggio di macchine divenuto ormai troppo pesante per la strada in questione, e acuitosi nel tempo anche per via del senso unico istituito su via Roma. Ma non tutti sono d’accordo, e c’è chi, non rinunciando ad un posto macchina proprio a ridosso di casa, nonostante i divieti e le prese di posizione della Polizia Locale, spera solamente nella creazione di nuovi parcheggi.
E’ questa la proposta a breve termine che sta vagliando l’Amministrazione, quella di chiedere ai privati l’utilizzo di due aree lasciate incolte ed inutilizzate lungo la strada, in modo da dare sfogo alla necessità di parcheggio dei residenti, e liberare così la sede stradale da un ingombro che è anche pericoloso, oltre che disagevole.

Alcuni posti auto furono realizzati durante il precedente mandato a valle delle abitazioni, tre stalli bianchi e a disposizione dei residenti, che però sono sempre vuoti.

 

 

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com